Dipendenze da droga, alcol e azzardo, in Marsica i corsi di “ecologia sociale”

di Redazione | 20 Maggio 2022 @ 17:14 | UTILI
gioco d'azzardo patologico
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Affrontare le diverse sofferenze dovute ad alcol, fumo, droga, gioco d’azzardo, disagi psicologici e altre problematiche attraverso l’aiuto reciproco di famiglie e singoli per favorire la salute e migliorare gli stili di vita nella Marsica.

È la formula a cui si ispirano i corsi di sensibilizzazione ecologico-sociale, coordinati dal Serd, servizio per le dipendenze della Asl, diretto dal dr. Adelmo Di Salvatore. 

I corsi di auto muto aiuto, che costituiscono da molto tempo un appuntamento annuale fisso, quest’anno si svolgeranno ad Avezzano, da lunedì 23 maggio (orario 8.30-20) fino al 27 prossimo, nel teatro della parrocchia San Rocco. 

L’iscrizione è gratuita e vi possono partecipare tutti, singoli e famiglie. L’iniziativa prevede la creazione di comunità di apprendimento mediante lezioni interattive, lavori di gruppo con tutor e gruppi autogestiti.

La necessità di rafforzare l’azione di contrasto contro le sofferenze del territorio è sempre più giustificata dal continuo incremento, nella Marsica, del consumo di stupefacenti, bevande alcoliche e altri fenomeni, come documentano i dati dell’azienda sanitaria. 

Al 31 dicembre del 2021 il numero di cartelle cliniche, aperte dal Serd nel corso degli anni, ha toccato finora, complessivamente, quota 4.540, di cui 2.473 riguardano la droga, 1.682 l’alcol, 139 l’azzardo e 246 disagi di tipo diverso. Le persone attualmente in carico al Serd, cioè seguite e assistite con prestazioni a cadenza diversificata, sono 1.027.

Dalla ‘fotografia’, ricavata dai numeri, emerge un costante aumento di persone, tra cui minori, che consumano cocaina o crack e che si dedicano al gioco d’azzardo.


Print Friendly and PDF

TAGS