Dinamica itinerante delle celebrazioni diocesane per il Triduo Pasquale

Il Cardinale Giuseppe Petrocchi, nelle comunità parrocchiali, per incontrare i fedeli provati da pandemia e guerra

di don Daniele Pinton | 14 Aprile 2022 @ 08:49 | CREDERE OGGI
dinamica itinerante
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Iniziano oggi le celebrazioni del Triduo Pasquale, presiedute dal Cardinale Arcivescovo Giuseppe Petrocchi e dal vescovo ausiliare di L’Aquila, mons. Antonio D’Angelo, che come per gli scorsi anni avranno una ‘dinamica itinerante’, tra le parrocchie dell’Arcidiocesi.

La scelta è dettata dal desiderio del Cardinale Arcivescovo, di incontrare i fedeli delle varie comunità di L’Aquila, provati dagli effetti della pandemia e dalle difficoltà economiche e sociali provocate dalla guerra in Ucraina.

Nella mattinata di oggi, 14 aprile 2022, Giovedì Santo, il Cardinale Petrocchi, nella Basilica di Santa Maria di Collemaggio, presiederà alle ore 10:00, la Santa Messa Crismale con mons. Antonio D’Angelo, vescovo ausiliare di L’Aquila, i sacerdoti e religiosi dell’Arcidiocesi, ricordando nella preghiera coloro che in questo anno celebreranno gli anniversari di ordinazione sacerdotale.

Durante la significativa celebrazione, tutti i sacerdoti della diocesi, riuniti intorno al Cardinale Arcivescovo, rinnoveranno le promesse sacerdotali.

Il Rito di Benedizione degli Oli, durante il quale saranno benedetti gli oli per i Sacramenti, quello per l’Unzione degli Infermi, quello dei Catecumeni per il Battesimo e quello misto a profumo per il Sacro Crisma destinato al sacramento della Confermazione, ma anche all’unzione dei neo battezzati e nell’Ordinazione Sacerdotale, esprimerà la ricchezza dei doni affidati al ministero della Chiesa.

In serata, il Cardinale Arcivescovo, Giuseppe Petrocchi, alle 18,00, presiederà, nella chiesa parrocchiale di S. Pietro apostolo in Coppito, la liturgia della Messa in Coena Domini che fa memoria della pasqua ebraica e celebra l’istituzione dell’Eucaristia e del Sacerdozio e rivive il gesto della Lavanda dei Piedi, significativo dell’amore e del servizio cristiano.

A Piazza Duomo, in apertura del Triduo Pasquale, nella Chiesa di S. Maria del Suffragio, il Vescovo Ausiliare di L’Aquila, Mons. Antonio D’Angelo, presiederà la Messa in Coena Domini, che avrà inizio alle ore 18,30,

Durante la Messa, che celebra l’istituzione dell’Eucaristia, si svolgerà il Rito della Lavanda dei Piedi a 12 ragazzi scout dell’Agesci L’Aquila3, che ha sede nel complesso delle Anime Sante e offre il proprio servizio nella comunità della Chiesa del Suffragio.

Al termine il Vescovo si porterà all’altare, allestito nella cappella di San Giuseppe, per la reposizione del Ss. Sacramento e i ministranti, nel silenzio, provvederanno alla spoliazione dell’altare maggiore.

La preghiera silenziosa dei fedeli davanti a Gesù Eucaristia andrà avanti fino alle ore 24,00 per poi riprendere il giorno successivo dalle ore 8,00 alle ore 14,00.


Print Friendly and PDF

TAGS