Di Berardino su incontro dei sindaci su sistema sanitario provincia Aquilana

di Redazione | 09 Agosto 2022 @ 14:41 | POLITICA
Domenico Di Berardino
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –   L’incontro è stato convocato dal Presidente, Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi per l’analisi della situazione emergenziale del sistema sanitario nella Provincia dell’Aquila. I sindacati avevano espresso forte preoccupazione per la tenuta del sistema di tutela della salute sottolineando dati preoccupanti e situazioni ben note all’utenza marsicana. Proprio sul tema è intervenuto il vicesindaco di Avezzano che più volte si era fatto interprete delle esigenze dei concittadini marsicani chiedendo un deciso cambio di passo nella gestione della sanità territoriale. Concetti ribaditi davanti ai colleghi sindaci della Provincia e al management dell’azienda sanitaria. Nello specifico Di Berardino, affiancato dall’assessore alle politiche sanitarie Maria Teresa Colizza, ha messo sul tavolo alcune priorità. “La situazione del Pronto soccorso è critica per la notoria carenza di medici. I tempi di attesa, che erano già lunghi, sono ora diventati insopportabili. Non è possibile che nei turni ci sia un solo medico. Anche a pediatria il numero dei medici risulta inadeguato, con problemi significativi che si possono creare anche per il punto nascita qualora non si disponga rapidamente di una graduatoria a cui attingere. Stesse carenze si riscontrano a Radiologia per i dirigenti medici e al laboratorio analisi, come sono inaccettabili i periodici ritardi nelle forniture di apparecchiature, farmaci o reagenti”. Criticità del presidio di Avezzano che richiedono, secondo gli amministratori della città, interventi concreti, immediati e risolutivi con un cronoprogramma certo ed un nuovo incontro del comitato ristretto alla presenza delle sigle sindacali, richiesta quest’ultima presentata proprio dal vicesindaco di Avezzano.


Print Friendly and PDF

TAGS