D’Eramo: “La Lega continua a ramificarsi in Abruzzo e il risultato delle Provinciali è la riprova”

di Redazione | 20 Dicembre 2021 @ 00:03 | POLITICA
Luigi D'Eramo
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Un partito in continua crescita: la Lega continua a ramificarsi in maniera capillare su tutto il territorio e il risultato di queste provinciali è la riprova di questo percorso di sviluppo del partito”.

Lo afferma il segretario regionale Lega Abruzzo Salvini Premier, onorevole Luigi D’Eramo.

È molto soddisfatto il segretario della Lega Abruzzo Salvini Premier, onorevole Luigi D’Eramo, nel commentare i risultati delle elezioni: “L’elezione di Ottavio De Martinis a presidente della Provincia di Pescara è un risultato storico per la Lega che dimostra il grande lavoro che il partito di Salvini sta portando avanti in tutta la Regione Abruzzo e sui territori. Oltre a Ottavio De Martinis abbiamo eletto tre consiglieri provinciali a Pescara Gabriele Colasante, Antonio Romano e Fabia Fattore, uno all’Aquila, Gabriella Sette, – confermando anche l’elezione del presidente uscente espressione del centrodestra, Angelo Caruso, – mentre in provincia di Teramo il sindaco di Giulianova, Jwan Costantini è stato eletto consigliere e nella provincia di Chieti, sebbene con lo spoglio bloccato, dovrebbe essere uno il consigliere che potrebbe essere eletto. Dunque la Lega elegge suoi rappresentanti in tutta la regione, consolidandosi e crescendo in maniera continuativa e questa forte presenza del partito nelle quattro province ci permetterà di continuare in quella rivoluzione del buonsenso della politica dei fatti e della concretezza che sta contraddistinguendo con risultati importanti il lavoro che stiamo portando avanti su tutta la regione”.

D’Eramo conclude: “Sono tante le sfide amministrative che ci attendono. Da domani di nuovo a lavoro sulla politica che unisca i territori, che guardi con maggiore attenzione alle aree interne e ai piccoli Comuni anche con il miglioramento della viabilità, la sfida del Pnrr, un’azione precisa e decisa in favore delle categorie più deboli e un lavoro continuo e costante del nostro presidente provinciale e di tutti i consiglieri eletti in sinergia con le amministrazioni comunali del territorio”.


Print Friendly and PDF

TAGS