Depennamento docente dalle GAE

di Redazione | 28 Luglio 2021 @ 11:07 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Riceviamo e pubblichiamo dagli avvocati Maria Grazia Spina e Paolo Di Gravio.

Dopo una lunga e sofferta battaglia una docente, nostra assistita, è riuscita ad ottenere il depennamento dalle Gae di un professore che l’aveva scavalcata in graduatoria pur non possedendo una valida abilitazione.

La insegnate inserita nelle graduatoria ad esaurimento (Gae), dall’anno 2000, improvvisamente nell’a.s. 2019/20, risultava scavalcata e preceduta dal Prof B., collocato inaspettatamente in posizione antecedente e non presente, in precedenza, in alcuna graduatoria per la classe di concorso A046, quanto meno negli ultimi 10 anni. Accanto al nominativo del predetto appariva la lettera T, attestante l’inserimento con riserva dello stesso.

La docente, per tutelare i propri interessi, considerata la illegittimità dell’inserimento del professore, si vedeva costretta a presentare ricorso al Tribunale del lavoro, chiedendo il depennamento dello stesso per mancanza di abilitazione.

La professoressa lamentava l’inserimento nelle GAE senza abilitazione, ed evidenziava anche la partecipazione del professore nel 2018 ad un concorso facilitato, riservato ai docenti precari abilitati. e l’inserimento nelle GPS pure riservate agli abilitati.

Nelle more del giudizio la professoressa veniva nominata con supplenza annuale, quindi venendo meno l’urgenza, il giudizio si protraeva con i tempi di una normale causa di merito. In prossimità dell’udienza di discussione, l’ Ufficio scolastico si determinava finalmente a disporre il depennamento del professore dalla GAE. !
Non è stato facile ricostruire la vicenda, attesa la difficoltà e le resistenze incontrate nel reperire le informazioni necessarie, ma alla fine alla professoressa è stata restituita la sua posizione in graduatoria.


Print Friendly and PDF

TAGS