Dehors, a L’Aquila un tavolo di lavoro per cambiare il regolamento

di Alessio Ludovici | 27 Giugno 2024 @ 06:00 | POLITICA
dehors l'aquila
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Verrà costituito un tavolo di lavoro per rimettere mano al titolo IX del regolamento del commercio relativo ai dehors. Questo è quanto emerso dalla quinta commissione del consiglio comunale dell’Aquila, riunita ieri su richiesta del consigliere Lorenzo Rotellini.

Oltre al vicesindaco Raffaele Daniele che ha anche la delega al commercio, sono stati ascoltati il dirigente del Suap e un rappresentante della Polizia Municipale.

In commissione sono stati affrontati soprattutto due nodi rimasti ancora appesi dopo la querelle, delle scorse settimane, sulle autorizzazioni che non arrivavano. La delibera 201 dello scorso maggio, con l’avviso per l’installazione dei dehors da parte dei commercianti, aveva creato una po’ di confusione anche sul pagamento delle tariffe al Cosap. Il sistema di fatto portava i commercianti, auotorizzati fino a dicembre, a pagare una tariffa annuale. Ma gran parte delle autorizzazioni sono in realtà triennali, con una tariffa minore rispetto a quella annuale. In commissione è stato chiarito che chi ha chiesto l’autorizzazione triennale, anche se per il momento autorizzato fino a dicembre, pagherà la quota del triennale e non come se fosse un’autorizzazione annuale.

L’altro nodo è quello dei controlli. La richiesta è di intensificarli per verificare che i commercianti, ora che le autorizzazioni stanno arrivando e stanno montando i propri dehors, rispettino le prescrizioni della soprintendenza per quanto riguarda gli aspetti del paesaggio, e quelle della Polizia Municipale per quanto riguarda vie di fuga, distanze e accessi alle abitazioni.


Print Friendly and PDF

TAGS