Decreto Agosto, pensioni di invalidità più alte per gli invalidi civili totali

di Redazione | 17 Agosto 2020 @ 17:21 | ATTUALITA'
pensionati estero
Print Friendly and PDF

Gli invalidi civili totali, i sordomuti e i ciechi civili assoluti con età compresa tra 18 e 59 anni, potranno godere di un aumento dei relativi trattamenti assistenziali sino a 651,51 euro mensili (per 13 mensilità). Lo prevede un passaggio del Decreto Legge “Agosto” in esecuzione della sentenza della Corte Costituzionale numero 152/2020.

L’aumento non è riconosciuto a tutti i titolari ma solo a coloro che rispettano un reddito annuo personale:

  • non superiore a 8.469,63 se trattasi di beneficiario non coniugato
  • non superiore a 8.469,6

e coniugale:

  • non superiore a 14.447,42 se trattasi di beneficiario coniugato.

Ai fini della valutazione concorrono i redditi di qualsiasi natura con l’esclusione del reddito della casa di abitazione di cui è proprietario il pensionato o il coniuge, le pensioni di guerra, le indennità di accompagnamento di ogni tipo, l’importo aggiuntivo e i trattamenti di famiglia.

Chi non avrà titolo all’aumento continuerà a fruire della prestazione nella misura base.

 

 

 

Print Friendly and PDF

TAGS