De Santis, sulle utenze Progetti Case: “Convocazione urgente Commissione di controllo”

di Redazione | 13 Luglio 2021, @01:07 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Il Progetto Case e Map è fuori controllo da sempre, ma negli ultimi anni fa acqua da tutti i lati, dalla manutenzione alla riscossione delle utenze”.

Lo afferma Lelio De Santis, Capogruppo Cambiare Insieme – Italia dei Valori al Comune di L’Aquila.

“Per anni, ho richiamato l’attenzione della Giunta comunale a porre rimedio ad una gestione improvvisata, ma invano ed oggi la barca rischia di affondare, con grave rischio per la tenuta del bilancio comunale – aggiunge De Santis . Dopo anni di silenzio, sono state inviate bollette salate da pagare in un’unica soluzione entro il 31 agosto e riferite ai conguagli 2014-2015. In questi giorni, sono stati inviati anche solleciti di pagamento per i canoni di affitto, riferiti agli anni 2018/19/20, anche di 5.000 euro da pagare in un’unica soluzione entro il 31 agosto! Siamo veramente alla provocazione: la Giunta e gli uffici hanno dormito per anni ed ora di svegliano e intendono mettere sul lastrico famiglie spesso indigenti con la richiesta di somme esorbitanti da versare in un solo colpo…le famiglie coinvolte forse debbono andare a rubare!”.

Per De Santis “Le utenze ed i canoni vanno pagati da tutti, ma bisogna mettere in condizione gli inquilini di pagare periodicamente e non metterli all’angolo con i salassi finanziari, causati dai ritardi ingiustificati del Comune!”.

De Santis conclude: “Mentre invito la Giunta comunale a provvedere alla rateizzazione delle somme dovute per il gas da riscaldamento e per i canoni di affitto, ho provveduto a chiedere con urgenza la convocazione della Commissione comunale di controllo per esaminare un problema così scottante e per proporre soluzioni responsabili e concrete a tutela del dovere del Comune di riscuotere ed anche dei diritti degli inquilini di poter pagare!”.


Print Friendly and PDF

TAGS