De Matteis (FI), vs Pezzopane: “brutto problema la carenza di palcoscenico”

di Redazione | 07 Novembre 2021 @ 18:01 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Brutto problema la carenza di palcoscenico ed ecco magicamente il nulla riempito dal niente apparire nelle dichiarazioni dell’onorevole Stefania Pezzopane che in verità, piuttosto acidamente, si avventura partendo dal problema del ponte di Belvedere per perdersi poi in una lunga, patetica, intemerata contro l’attuale governo cittadino”.

Così Giorgio De Matteis, Capogruppo Forza Italia in Consiglio comunale, replica alla deputata dem Stefania Pezzopane che era intervenuta in mattinata sulla questione del ponte Belvedere e sulle scelte politiche dell’attuale maggioranza.

“Che tristezza Pezzopane, capisco la tua innegabile acida valutazione dell’operato degli altri ma fattene una ragione. Tu parli e scrivi veline, altri fanno. Il ponte Belvedere si farà: nuovo, utile e funzionale. Dov’era? Certo o pensi si dovesse usare la mongolfiera per andare da un lato all’altro dopo anni di inutili chiacchiere tue e  dei tuoi domani? Com’era? No, ma nuovo, utile e funzionale, adatto ad una città nuova”. E incalza: “Le opere in corso sono fatti incontrovertibili visibili e tu parli parli parli…Continuiamo nello scorrere il lungo elenco delle tue chiacchiere. La città del futuro della tua mai  rimpianta amministrazione? Ma fammi il piacere iniziamo dalla folle incredibile dannosa acquisizione di tutto il progetto Case a totale carico elle casse comunali delle tasche degli Aquilani per incredibile incapacità di contrattare risorse per la gestione e ancora un bilancio inchiodato a debiti da voi prodotti. Vogliamo parlare delle bollette che non avete mai riscosso condannando il Comune a pagare milioni e milioni di soldi dei cittadini? Vogliamo parlare della famigerata transazione con Banca Sistema? Bilancio finalmente risanato grazie ad un assessore vero, Raffaele Daniele. La legge regionale 41 approvata nell 2011 per iniziative a favore di giovani disabili e sport bloccata da voi che oggi, grazie a questa Amministrazione, è finalmente operativa con progetti cantierabili. Andiamo avanti. Non provi un po’ di vergogna nel citare come vostro grande intervento il polo universitario del San Salvatore realizzato grazie all’accordo di programma di 9 milioni di euro realizzato dal sottoscritto nel 2004? Ma non ti vergogni ad appropriarti del lavoro degli altri? Vogliamo parlare dei lavori per il tribunale certamente non vostra opera ma dell’amministrazione Pace con fondi stanziati dal sottoscritto, anche quelli bloccati con voi al governo della città per anni  e oggi, finalmente, sboccati. E l’aeroporto? Altra vostra folle perla assegnato a soggetti con i risultati penosi che avete prodotto fino a quando noi li abbiamo sostituiti con chi ama la città e oggi si lavora per farlo ripartire finalmente. Vogliamo parlare della stabilizzazione dei lavoratori precari Aquilani che avete portato in canzone fino ad oggi e che finalmente vedranno soddisfatte le loro aspettative grazie ad un ministro Brunetta, non certo vostro, che chiude una epoca di incertezza generata dal centrosinistra a trazione Pd. Potrei continuare ancora per molto ma mi auguro di vederti candidata sindaco sarà un vero piacere incontrarti in campagna elettorale. Sarà un vero piacere, non vedo l’ora”, conclude Giorgio De Matteis.


Print Friendly and PDF

TAGS