D’Andrea (Unità crisi Covid): “La scuola non può ripartire come a settembre”

Servono tamponi e tracciamento, altrimenti va tenuta chiusa

di Matilde Albani | 02 Gennaio 2021 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Cominciamo a vedere la luce in fondo al tunnel ” – dice a Laquilablog  la pediatra Marisa D’Andrea dallo scorso novembre nell l’unità di crisi comunale per la gestione dell’emergenza coronavirus. “Aderiamo in massa alla vaccinazione, che non significa però abbassare la guardia. La scuole non possono ripartire come è stato a settembre, serve la medicina del territorio con tamponi e tracciamento, altrimenti  devono stare chiuse”.


Print Friendly and PDF

TAGS