D’Alessandro: “Con Italia Veloce smentito Marsilio. Ora commissari e cantieri per l’alta velocità”

di Redazione | 07 Luglio 2020 @ 17:14 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Avevvamo ragione noi, aveva torto Marsilio. Con Italia Veloce ora subito commissari, procedure accelerate e cantieri per l’alta velocità ferroviaria Pescara-Roma e Pescara-Bari, potenziamento dei poteri del comnissario del Gran Sasso. Ma è solo l’inizio, a queste si aggiungono tutti gli interventi programmati sull’allegato infrastrutture”.

Così in una nota il deputato di Italia Viva Camillo D’Alessandro.

“Rivendico ad Italia Viva di essere riuscita a trasformare i modelli riusciti di Expo, Pompei ed il Ponte di Genova nella regola da adottare per trasformare , in questo momento di crisi, velocemente le risorse in cantieri , il piano shock che abbiamo presentato a Conte, lanciato da Matteo Renzi“.

“Da mesi Italia Viva insiste sul piano shock sulle infrastrutture. Prima dicevano che non c’erano i soldi, poi che non si poteva commissariare tutto. Ora finalmente diventa possibile e, grazie al nostro lavoro, il governo vara Italia Veloce. Per questo stiamo al Governo!”, conclude D’Alessandro.


Print Friendly and PDF

TAGS