Cura Abruzzo e borse di studio, Lega Giovani: “Salvi gli idonei non beneficiari”

di Redazione | 23 Maggio 2020 @ 11:32 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Con l’approvazione del progetto di Legge 118/2020 il Consiglio Regionale ha garantito misure importanti a difesa degli studenti. Non solo il contributo agli studenti fuori sede sui canoni di affitto, ma soprattutto la copertura finanziaria delle borse di studio, con un importo pari a 3.126.000 euro, a tutti gli universitari risultati ‘idonei non beneficiari’ nelle graduatorie dell’anno 2019/2020”.

Così in una nota Alessandro Maccarone, coordinatore degli studenti universitari del Centro Italia e Andrea Costantini, Coordinatore della provincia dell’Aquila per la Lega Giovani.

“Un risultato importante che permetterà a centinaia di studenti di ritrovare la serenità nell’affrontare il percorso di studi. Come movimento giovanile ringraziamo l’assessore al ramo Piero Fioretti, il presidente Adsu L’Aquila Eliana Morgante nonché i consiglieri regionali della Lega e del centrodestra che hanno affrontato con determinazione la problematica, centrando a pieno un risultato fondamentale per l’intero Abruzzo”.

“Se altri politici locali hanno preferito il dialogo con gli organi di stampa, passando dalla responsabilità di governo alla speculazione politica, la Lega ha dimostrato ancora una volta di saper lavorare in silenzio per la produzione di provvedimenti di buon senso”, concludono.


Print Friendly and PDF

TAGS