Cristicchi e Quarta, Ho sognato Celestino: omaggio al personale sanitario

di Redazione | 07 Gennaio 2021 @ 12:11 | L'AQUILA CAPITALE CULTURA
Ho sognato Celestino
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Era il 19 maggio 2019, il primo giorno fuori dal lock down per l’emergenza covid 19.

Giorno importante per L’Aquila che festeggia uno dei suoi santi compatroni, Pietro Celestino, il papa eremita che ci ha donato la Perdonanza.

Ma è stata l’occasione di un omaggio anche a tutto il personale sanitario che in quei mesi ci aveva curato, in prima linea. Nella Basilica di Collemaggio, ad assistere alla celebrazione per Celestino, animata da Simone Cristicchi e Alessandro Quarta, prodotta dal Teatro stabile d’Abruzzo e dal Comune dell’Aquila, un ristretto pubblico di operatori sanitari.

 


Print Friendly and PDF

TAGS