Crisi Comune L’Aquila, Tempesta: “Io, gli assessori, li cacciavo direttamente, questa è ipocrisia”

"Gli aquilani sono disinteressati, perciò Biondi regge"

di Matilde Albani | 03 Settembre 2020, @06:09 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Sono passati tutti sotto la Porta Santa  e ancora stanno litigando, la crisi va ricostruita in maniera seria- dice a Laquilablog, Biagio Tempesta, ex sindaco dell’Aquila. – Io gli assessori li cacciavo direttamente, questa mi sembra un’ipocrisia”.

“Gli aquilani sono disinteressati a quello che succede, hanno cose più importanti a cui pensare,  ed è proprio questa la forza dell’amministrazione. Biondi, per non sbagliare, dovrebbe uscire dal guscio in cui si è messo, fare passi indietro e dotarsi soprattutto di un’amministrazione efficiente e capace”.


Print Friendly and PDF

TAGS