CRI, raccolta straordinaria del sangue

Per tutto il mese di settembre sarà possibile donare anche il pomeriggio

di Redazione | 06 Settembre 2022 @ 17:02 | SALUTE E ALIMENTAZIONE
Raccolta sangue
Print Friendly and PDF

L’AQUILA. L’Unità di Raccolta Sangue della Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Abruzzo, sito a L’Aquila in Viale della Croce Rossa 14, è aperto dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 12.30 ma per tutto il mese di settembre sarà possibile donare il sangue anche di pomeriggio.

Sarà possibile donare tutti i GIOVEDI’ (8 – 15 – 22 e 29 settembre) dalle ore 14.30 alle 17.00, previa prenotazione al numero +39 0862 766 365 (dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 12.30).

L’intento è quello di favorire le donazioni e cercare di ricostruire le riserve di sangue che, in seguito alla pandemia, si sono drasticamente ridotte. 

Raccolta sangue

Per tutto il mese di settembre, aperture straordinarie pomeridiane per donare il sangue in Viale della Croce Rossa

Perché donare

Diventare donatore è un gesto di solidarietà per gli altri e utile per te stesso. Con la donazione il nostro sangue si rigenera e dona nuova linfa all’organismo. Quello raccolto, invece, inizia un percorso nuovo e torna in movimento per raggiungere chi ne ha più bisogno.

  • Il sangue è indispensabile nelle strutture ospedaliere ed extra ospedaliere, in molti interventi chirurgici, incidenti e trapianti d’organo e nella cura delle malattie croniche oncologiche ed ematologiche.
  • Il plasma serve a produrre medicinali salvavita, i cosiddetti plasmaderivati come l’albumina o le immunoglobuline.

Chi può donare

Può donare chi hai dai 18 ai 65 anni, è in buone condizioni di salute, non ha abitudini di vita a rischio pesa almeno 50 kg. Gli uomini possono donare fino a quattro volte all’anno, mentre le donne due volte all’anno.

Se scegli di donare

Prima della donazione, il medico esegue l’anamnesi (cioè fa una serie di domande sullo stato generale di salute e sugli stili di vita) ed una visita. Di solito somministra un questionario. Il donatore inoltre viene sottoposto a regolare controlli gratuiti dei livelli di emocromo, colesterolo, trigliceridi, creatinina e ferritina, elettroforesi proteica e transaminasi oltre al test per diverse malattie tra cui HIV, epatite B, C e sifilide. Ha, inoltre, diritto a ricevere il vaccino antinfluenzale gratuito e al giorno di riposo retribuito dal lavoro per la giornata in cui si certifica l’avvenuta donazione.

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS