Covid19: tre imprenditori donano 800 colombe pasquali al San Salvatore

Iannini, Specchio, Frattale: "Vicinanza a chi è sotto pressione in questi giorni”.

di Redazione | 08 Aprile 2020, @01:04 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “La speranza è un filo rosso che ci ha unito in questi anni. È Pasqua anche per essere vicini ai vostri sforzi e per tornare presto alle nostre vite“, questo il messaggio che è arrivato stamattina all’Ospedale San Salvatore insieme ad 800 colombe pasquali, arrivate con tre furgoni, prodotte dallo storico marchio “Sorelle Nunzia”.

A donarle a tutto il personale medico infermieristico e paramedico del nosocomio del capoluogo tre aziende aquilane: Edilfrair (Frattale), Meridiana/Upim (Specchio) e Costruzioni Iannini. Un piccolo segnale di vicinanza a chi sta facendo grandi cose, hanno detto Marzia Frattale, Alfredo Specchio e Davide Iannini.

La prima colomba è stata consegnata al Direttore generale e al direttore Sanitario della Asl. Le altre verranno distribuite nei vari reparti.


Print Friendly and PDF

TAGS