Covid19, Persio: “Curva contagio migliora, ma non a L’Aquila, importante la prossima settimana”

di Matilde Albani | 28 Novembre 2020 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “La curva del contagio sta migliorando quasi ovunque, anche in alcune aree della nostra provincia, a  L’Aquila ancora no – dice a Laquilablog Riccardo Persio borsista di ricerca all’Università dell’Aquila che oramai da mesi disegna la diffusione della seconda ondata del Covid19 – mi aspetto che possa farlo nei prossimi 5-7 giorni , e che questo possa tradursi in una minore pressione per il nostro ospedale. Attualmente 1 aquilano su 10 è in interessato dal Covid, positivo e/o in isolamento, sono numeri altissimi e per questo il miglioramento non deve fungere da tana libera tutti. Meglio una partita a carte natalizia in meno che un altro mese chiusi dentro casa , con le attività sofferenti. Prima di parlare di sci e di vacanze –  sottolinea – dobbiamo restare concentrati per sconfiggere il virus, così da poter far ripartire al più presto la nostra economia”.


Print Friendly and PDF

TAGS