Covid, più contagiosi nei primi 5 giorni dopo i sintomi. Lo studio

di Redazione | 22 Novembre 2020 @ 15:16 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Lo riporta una ricerca dell’università di St. Andrews pubblicata su Lancet Microbe. “Risultati in linea con il tracciamento dei contatti” sostiene l’autore. “La maggior parte della trasmissione del coronavirus si verifica molto presto, entro i primi cinque giorni dall’insorgenza dei sintomi. Per questo è importante implementare l’autoisolamento subito dopo che si presentano le prime avvisaglie”.

 
Il livello di contagiosità potrebbe essere più elevato nei primi cinque giorni dalla comparsa dei sintomi del coronavirus. Una considerazione che emerge da uno studio, pubblicato sulla rivista Lancet Microbe, condotto dagli esperti dell’università di St. Andrews, che ha esaminato in modo specifico le persone infette da Covid-19 ricoverate in ospedale. “Dobbiamo sensibilizzare l’opinione pubblica sulla gamma di sintomi legati alla malattia, compresi quelli lievi – sostiene l’autore, Muge Cevik – i nostri risultati sono rilevanti per il periodo di autoisolamento per le persone con Covid-19 confermato e non si applicano alle persone in quarantena per via del contatto con soggetti positivi”.

Print Friendly and PDF

TAGS