Covid, Persio: “Per ogni positivo andrebbero fatte fino a 12 chiamate”

Se non si interviene sul tracciamento, rischiamo la terza ondata

di Matilde Albani | 15 Novembre 2020 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “2,2 aquilani su 100 hanno preso il Covid, un numero altissimo, sopra la media regionale e nazionale- spiega a Laquilablog Riccardo Persio borsista di ricerca dell’Università dell’Aquila.

“E’ un problema che riguarda tutta la città, ad ogni positivo dovrebbero essere fatte almeno dodici chiamate per isolare il virus. Tutto questo a L’Aquila non avviene, se non si risolve alla base il tracciamento, rischiamo la terza ondata.”


Print Friendly and PDF

TAGS