Covid, il Ministero della salute da l’ok ai test salivari molecolari

di Redazione | 15 Maggio 2021, @12:05 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

ROMA – Nuovi metodi per scoprire se si è positivi. Arriva il via libera del ministero della Salute ai test salivari molecolari ma con alcune limitazioni “perché la sensibilità diminuisce dopo i primi 5 giorni dall’inizio dei sintomi” e perché “il campione di saliva può essere considerato un’opzione per il rilevamento dell’infezione da Sars-CoV-2 qualora non sia possibile ottenere tamponi oro/nasofaringei”.

Lo prevede la nuova circolare del ministero della Salute, firmata dal direttore generale della Prevenzione Gianni Rezza, sull”uso dei test molecolare e antigenico su saliva ad uso professionale per la diagnosi di infezione da Sars-CoV-2′.

I test salivari molecolari “possono rappresentare uno strumento utile per il monitoraggio e controllo dell’infezione da Sars-CoV-2 in ambito scolastico. Alcuni studi pubblicati nel 2020 hanno rilevato sensibilità comprese tra il 53 e il 73%”.


Print Friendly and PDF

TAGS