Covid Hospital Pescara, ieri all’Emiciclo incontro degli Oss con i capigruppo

di Redazione | 12 Maggio 2021 @ 07:26 | ATTUALITA'
Consiglio regionale Emiciclo
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Ieri la presidenza della Regione Abruzzo ovvero il Presidente Lorenzo Sospiri, ha ricevuto, presso la sede de l’Aquila, durante la conferenza dei Capigruppo, la rappresentanza di tutti gli ex operatori socio sanitari del Covid Hospital di Pescara (Ivi inclusi Popoli e Penne) ovvero Anna Maria, Ilaria, Micaela e Stefano, in merito alla triste vicenda di cui tutti hanno parlato settimana scorsa a seguito della loro manifestazione di protesta svoltasi di fronte il palazzo della Regione Abruzzo a Pescara, ovvero del loro mancato rinnovo dei contratti e della “beffa” dell’esser sostituiti con altri operatori, invece di esser assorbiti direttamente loro, avendo inoltre anche acquisito con l’esperienza unica di questa pandemia, una specifica formazione che nessun altro operatore “standard” attualmente ha, in merito alla cura del Covid-19.

Gli ex operatori, coloro che hanno più volte denominato “Angeli” o “Eroi”, hanno espresso la richiesta di non essere dimenticati, la voglia nel voler combattere ancora, di voler lavorare, che è direttamente proporzionale anche al poter vivere e la loro amarezza dell’ingiustizia ricevuta, in primis, da parte della ASL di Pescara e di conseguenza da parte delle istituzioni pescaresi visto che, in altre regioni, hanno già regolarmente stabilizzato, o si sta provvedendo a farlo, tutto quel personale che ha partecipato in prima linea alla cura e alla lotta contro il coronavirus.

Sia la maggioranza che l’opposizione hanno espresso piena solidarietà, chiedendo anche scusa a nome delle Istituzioni del tutto, e anche dell’ errore commesso nell’avviso da parte della ASL, promettendo che, in tempi brevi, si cercherà di porre rimedio e che avranno il giusto riconoscimento, lavorativamente parlando, in merito.
Gli OSS tutti sperano che terranno fede a quanto detto.”


Print Friendly and PDF

TAGS