Covid, blocco finanziamenti asl: D’Eramo annuncia interrogazione contro il “no” di Arcuri

di Redazione | 17 Aprile 2020, @08:04 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Il commissario straordinario all’emergenza Covid-19, Arcuri, ha attuato il cosiddetto attacco francese e ritirata spagnola in quanto ha, dapprima, insieme al capo della protezione civile Borrelli e a tutto il governo, incentivato i presidenti delle Regioni a potenziare le terapie intensive e i reparti di malattie infettive e/o pneumologia, rassicurandoli sulle autorizzazioni e sui rimborsi di tutte le spese sostenute prima del 6 aprile, dietro presentazione delle relative rendicontazioni, si parla di due milioni di euro in capo a ciascuna Asl. Ieri invece è arrivata la doccia fredda che rinvia a imprecisate nuove misure, forse contenute nel decreto di aprile, così sostiene il ministro Speranza. Voglio ricordare loro che siamo in piena emergenza. Io non lo dimentico e mi farò promotore di un’interrogazione parlamentare circa questo modus operandi sconclusionato e improduttivo“.

Così in una nota il segretario regionale della Lega Luigi D’Eramo.


Print Friendly and PDF

TAGS