Covid, Grimaldi: “Pronti per vaccino. Il regalo più bello di un Natale diverso”

di Matilde Albani | 24 Dicembre 2020 @ 06:32 | ATTUALITA'
Letalità bassa nel reparto Malattie infettive a L'Aquila
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Il personale sanitario è pronto per il vaccino anti Covid dice a Laquilablog il prof. Alessandro Grimaldi, primario del Reparto di malattie infettive dell’Ospedale San Salvatore dell’Aquila -.  In questi giorni stiamo attrezzando  i locali della pre-ospedalizzazione del nosocomio aquilano; se riusciamo ad organizzarci possiamo farne almeno 200 al giorno”.

“Lavoriamo ininterrottamente dal 31 gennaio scorso quando abbiamo avuto il primo caso sospetto. Il 27, quando inizierà la vaccinazione a Teramo, giornata simbolica per la campagna di vaccinazione di massa, sarò qui insieme al mio personale – dice Grimaldi -, persone che, con grande spirito di squadra e sacrificio, hanno lavorato senza mai lamentarsi o mandare certificati”.

La mutazione del Covid? Spiega  ancora: “è come se la chiave entrasse un po’ meglio  nella sua serratura, una mutazione che non inficia però l’efficacia del vaccino.”

 


Print Friendly and PDF

TAGS