Covid: Centrale Unica 118 mai realizzata. L’Emilia Romagna lancia siluri alla Asl aquilana

di Matilde Albani | 03 Aprile 2020, @03:04 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Si intravede qualche timido spiraglio per la realizzazione della Centrale Unica del 118 all’Ospedale San Salvatore dell’Aquila, una struttura che in tempo di Covid avrebbe rappresentato un punto strategico per il nosocomio del capoluogo.

Esiste un finanziamento di 6 milioni e 330 mila euro, di cui un terzo donato dall’Emilia Romagna dopo il sisma del 2009.

Sono passati 11 lunghissimi anni. Ieri mattina, la Protezione Civile dell’Emilia Romagna ha chiesto alla Asl aquilana il documento che comprovi la fattibilità dell’opera, ovvero la documentazione progettuale del primo lotto.

Per il Sindaco Biondi, questo potrebbe essere un passaggio fondamentale per uscire dall’empasse, dopo dieci anni.


Print Friendly and PDF

TAGS