Covid-19, Ricciardi: “Discoteche hanno contribuito a diffondere il virus”

di Redazione | 20 Agosto 2020 @ 17:07 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

“Le scene di assembramento e di affollamento ci ha fatto prevedere l’aumento dei contagi. L’assembramento in discoteca di certo ha contribuito a diffondere il virus”. Lo dichiara ad Agorà, Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza e docente di Igiene all’università Cattolica di Roma.

“E’ un aumento preoccupante ma ancora siamo nella possibilità di controllarlo. Abbiamo sempre detto che le discoteche erano un ambiente incompatibile con l’epidemia, perché è un ambiente dove i giovani vanno ad assembrarsi, ad ammassarsi. Era utopistico pensare che si potesse frequentare una discoteca stando a due metri di distanza, con la mascherina”, aggiunge. 

Abbiamo visto delle scene e quelle scene le paghiamo – conclude – così come paghiamo le scene di assembramento nei bar e ristoranti quando non si mantiene la distanza di sicurezza, che è il presidio principale. Quando quella viene abbassata, noi sicuramente siamo in grado di vedere in sette giorni o due settimane un aumento di casi, come di fatto sta sistematicamente e precisamente avvenendo”. 


Print Friendly and PDF

TAGS