Covid-19, genitori social e fake news: scatta il panico per la riapertura delle scuole

di Redazione | 18 Agosto 2020 @ 18:20 | Pillole social (di tutto di più)
Print Friendly and PDF

Da qualche giorno, sulla Home di Facebook, circola un messaggio condiviso dai genitori dei ragazzi che a Settembre dovranno tornare a scuola. 

Il 14 Settembre io non autorizzo nessun personale della scuola ad isolare mia figlia se si dovesse presentare improvvisamente qualche linea di febbre nessun personale sanitario può prelevare mio figlia da scuola in mia assenza traumatizzandola. Non firmerò nessun foglio di autorizzazione che prevede questo tipo di trattamento. Fino alla maggiore età io genitore sono unico tutore di mio figlia. Modificate queste direttive o i figli c’è li teniamo a casa!!!!!Copia e incolla sul tuo profilo, se anche tu la pensi come me.

Genitori spaventati da una direttiva che, nella realtà, non ha alcun riferimento. Al punto 7 del protocollo di sicurezza per la riapertura, c’è scritto ben altro infatti:

In caso di comparsa a scuola in un operatore o in uno studente di sintomi suggestivi di una diagnosi di infezione da SARS-CoV-2, il CTS sottolinea che la persona interessata dovrà essere immediatamente isolata e dotata di mascherina chirurgica, e si dovrà provvedere al ritorno, quanto prima possibile, al proprio domicilio, per poi seguire il percorso già previsto dalla norma vigente per la gestione di qualsiasi caso sospetto. Per i casi confermati le azioni successive saranno definite dal Dipartimento di prevenzione territoriale competente, sia per le misure quarantenarie da adottare previste dalla norma, sia per la riammissione a scuola secondo l’iter procedurale altrettanto chiaramente normato.

L’origine del malinteso è attribuita alla diffusione di un documento contenente informazioni completamente sbagliate che non rispecchiano il protocollo del 6 agosto. Ad agevolare il propagarsi della fake news, sono stati quei genitori che pur ritenendosi “social” non sono stati in grado di riconoscere una vera e propria bufala del web.


Print Friendly and PDF

TAGS