Covid-19, al via i sostegni per le scuole private di danza: ecco come fare domanda

di Redazione | 29 Novembre 2020 @ 17:07 | UTILI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – È stato pubblicato il decreto del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo n. 487 del 29 ottobre 2020, che stabilisce i criteri di ripartizione delle risorse a sostegno delle scuole di danza private, complessivamente pari a 10 milioni di euro , previste dal Fondo emergenza spettacolo dell’art. 89 del decreto-legge 18/2020, meglio noto come “cura Italia”.

La gestione della procedura è affidata interamente a SIAE, sulla base di un’apposita convenzione sottoscritta con il MiBACT.

Le modalità e le tempistiche per la presentazione delle domande sono riportate dettagliatamente nell’avviso pubblicato da SIAE, in coerenza con quanto disciplinato dal decreto del MiBACT sopra indicato, e di seguito sintetizzate.

La partecipazione è ammessa alle scuole di danza private in possesso dei seguenti requisiti:

  •  avere sede legale in Italia;
  • non essere soggetti giuridici configurati come associazioni sportive dilettantistiche o società sportive dilettantistiche;
  • non essere soggetti giuridici facenti capo al CONI;
  • aver svolto la propria ordinaria attività didattica per l’anno scolastico 2019/2020 ed avere ordinaria attività didattica in corso di regolare svolgimento alla data del 28 febbraio 2020;
  • aver assolto, in favore di SIAE o di altro organismo di gestione collettiva, al pagamento dei diritti d’autore per l’utilizzo delle opere musicali in occasione di corsi di danza relativi all’anno 2019;
  • essere in regola con i versamenti contributivi previdenziali, se dovuti;
  • non aver riportato condanne definitive per violazione delle norme di protezione del diritto d’autore o dei diritti connessi;
  • non essere già beneficiari di contributi FUS per progetti triennali 2018/2020.

La richiesta di contributo deve essere presentata entro il 07-12-2020 a mezzo PEC indirizzata a [email protected] e comprensiva di tutta la documentazione obbligatoria sottoscritta dal legale rappresentante della scuola di danza richiedente.

L’assegnazione dei contributi è disposta dalla Direzione generale Spettacolo del MiBACT al termine delle verifiche documentali concluse da SIAE entro 30 giorni dal termine per la presentazione delle domande.


Print Friendly and PDF

TAGS