Covid-19, Abruzzo zona arancione: Udc lancia appello alle forze politiche per superare la crisi

di Redazione | 10 Novembre 2020 @ 09:32 | POLITICA
anci
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Il futuro economico, politico e sociale del nostro Abruzzo e dell’Italia intera passa attraverso la partecipazione di tutti. L’UDC è pronta a fare la sua parte perché si realizzi una coesione la più ampia possibile, tra tutte le forze politiche per affrontare la crisi causata dall’emergenza coronavirus. Purtroppo, da mercoledì 11 novembre la nostra regione passa da zona gialla a quella arancione”. E’ l’appello che lancia in queste ore il Segretario Regionale dell’UDC, Enrico Di Giuseppantonio.

“Assistiamo quotidianamente a troppe polemiche – prosegue Di Giuseppantonio – quando invece occorre spirito di solidarietà, di vicinanza e di cooperazione. Come ha avuto da sottolineare recentemente il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è necessario superare gli steccati ed è indispensabile che le forze politiche tornino a fare da cerniera tra la popolazione e le istituzioni. Ce lo chiedono i cittadini, che dobbiamo aiutare a superare le complicazioni generate dal clima di incertezza che stiamo attraversando. Donne, uomini, famiglie, giovani ,imprenditori, lavoratori, si aspettano da noi che il grande patrimonio di cui dispone il nostro Paese e costruito con tantissimi sacrifici, venga salvaguardato. È indispensabile dunque che questa crisi venga superata oltre che sul piano sanitario anche sotto il profilo economico e sociale. Uniti saremo forti”.


Print Friendly and PDF

TAGS