Coronavirus: Usra attiva piattaforma online per consegna integrazioni pratiche ricostruzione e Sp2

di Redazione | 23 Marzo 2020, @09:03 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – L’Usra ha attivato, e sarà operativa da domani 24 marzo, una piattaforma online per la consegna delle integrazioni della pratiche di ricostruzione privata e delle nuove schede parametriche parte seconda (Sp2).

Grazie a questa iniziativa i tecnici, aquilani e residenti in altri territori – tra cui anche quelli ricadenti in alcune delle regioni particolarmente colpite dal coronavirus – non saranno più costretti a consegnare personalmente la documentazione.

Dal sito www.usra.it, nella sezione “consegna i documenti online #iorestoacasa”, gli utenti potranno registrarsi ed presentare i fascicoli da remoto, direttamente dalla propria abitazione o dallo studio professionale.

Le informazioni saranno trasferite in tempo reale direttamente agli istruttori che dalle loro postazioni di smart working potranno processarle ed emettere i pareri in tempi rapidi.

Una analoga piattaforma del Comune dell’Aquila è a disposizione dei tecnici per la consegna dei documenti necessari al rilascio dei titoli edilizi.

“La diffusione del Covid-19 ha comportato una rimodulazione delle forme di lavoro ma grazie alla tecnologia, almeno in alcuni ambiti, può rappresentare una opportunità. – spiega il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi – I sistemi informatici predisposti da Comune dell’Aquila e Usra, oltre che a tutelare la salute di lavoratori e professionisti, rappresentano un valido supporto per velocizzare accelerare e smaltire la parte tecnico-amministrativa dei processi di rinascita della città che dovranno necessariamente riprendere quando sarà terminata questa emergenza”.

“Tutti i dipendenti dell’Ufficio sanno bene che in questo momento, così drammatico per il Paese, ciascuno è chiamato a svolgere la propria parte con la massima dedizione e senso di responsabilità individuale. La creazione di questo portale va proprio in questa direzione. C’è ancora molto da ricostruire all’Aquila e, superata questa fase così delicata, anche nel resto d’Italia: l’Usra continuerà a fare il meglio possibile, a servizio della comunità” ha aggiunto il titolare dell’Ufficio speciale per la ricostruzione dell’Aquila, Salvo Provenzano.


Print Friendly and PDF

TAGS