Coronavirus Univaq, tre positivi tra Ingegneria e Coppito. Studenti chiedono Dad

di Redazione | 08 Ottobre 2020 @ 13:49 | ATTUALITA'
univaq quarantena coronavirus
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Come anticipato da LAquilablog un cluster di coronavirus sta interessando l’ateneo dell’Aquila, un avviso dello stesso ha poco fa confermato tre positività, che hanno frequentato lezioni a Roio e Coppito: “A seguito dell’accertamento di tre casi di positività al virus Sars-CoV-2 di studenti UNIVAQ che hanno frequentato nei giorni 5 e 6 ottobre il polo di Roio e il blocco 11 di Coppito, in accordo al Protocollo Contrasto e Contenimento virus Sars-CoV-2 sono state sospese le lezioni in presenza programmate per i giorni successivi nelle aule interessate e sono state avviate le procedure di sanificazione delle stesse. Le lezioni sospese verranno garantite comunque on line. Sono stati comunicati alle autorità competenti i nominativi di tutti i contatti presenti in aula, identificati grazie alla app univAQ. In giornata si riuniranno l’Unità di crisi e il comitato COVID per valutare la situazione e l’opportunità di eventuali ulteriori azioni.”
Nulla si sa degli eventuali contatti extradidattici. Alcuni utenti commentano così sulla pagina facebook dell’Ateneo: “Chi garantisce agli altri studenti di non aver avuto contatti con i due casi positivi all’interno degli spazi condivisi, assembrati nelle file chilometriche all’ingresso della facoltà, ecc?”. “Si dovrebbe dare l’opportunità di seguire le lezioni online a mio avviso” scrive un altro. Al momento la Dad non è libera, infatti, ma aperta, nei corsi in presenza, solo per gli studenti fragili ed evidentemente adesso per gli studenti tracciati per contatti all’interno dell’ateneo, ma ad esempio non per amici, coinquilini o compagni di autobus dei casi a rischio. 

Print Friendly and PDF

TAGS