Coronavirus, Unitalsi: riprogrammata la stagione dei pellegrinaggi

Rinviate tutte le partenze fino al 20 maggio

di don Daniele Pinton | 03 Marzo 2020, @08:03 | CREDERE OGGI
L'UNITALSI abruzzese a Lourdes per portare le speranze di tutta la Regione
Print Friendly and PDF

A seguito della diffusione del Coronavirus il Consiglio direttivo nazionale dell’Unitalsi, (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) ha deciso di rinviare le partenze di tutti i pellegrinaggi dell’associazione al 20 maggio 2020. I pellegrinaggi in calendario prima di questa data verranno riprogrammati in modo da rimodulare la stagione dei pellegrinaggi partendo proprio da questa data.

“Si è trattato di una decisione prudenziale e unanime – spiega in una nota Antonio Diella, Presidente nazionale Unitalsi – che tiene conto del fatto che tutti noi abbiamo la grande e straordinaria responsabilità di accogliere nei nostri pellegrinaggi persone in condizioni di fragilità, bambini, ammalati e anziani, la cui salute deve essere tutelata con la massima attenzione”. La Presidenza nazionale insieme ai Presidenti delle sezioni regionali e quelli locali sta già lavorando per individuare le nuove date per pellegrinaggi a Lourdes la cui partenza era prevista fino al 18 maggio, per il pellegrinaggio dei bambini in Terra Santa e per prevedere nuovi pellegrinaggi in Polonia e in altri Santuari.


Print Friendly and PDF

TAGS