Coronavirus, sostegno alle imprese: Smargiassi (M5s), “Bene documento condiviso ma Regione rispetti scadenze”

di Redazione | 28 Marzo 2020, @02:03 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il consigliere regionale M5S Pietro Smargiassi ha accolto positivamente l’intesa raggiunta da Regione Abruzzo, con le varie rappresentanze, per le misure a sostegno delle imprese interessate dai provvedimenti di chiusura disposti a seguito dei numerosi casi di Covid-19.

“Ho accolto favorevolmente la notizia della formalizzazione e della seguente sottoscrizione, fissata al prossimo lunedì 30 marzo, dell’accordo quadro tra Regione Abruzzo, rappresentanti sindacali e associazioni di categoria, per l’erogazione della Cassa integrazione in deroga a favore delle imprese la cui attività è stata sospesa a seguito del decreto Cura Italia – ha detto -. Avere un documento frutto della massima condivisione è sicuramente importante, ma è fondamentale che la giornata del 30 marzo venga concretamente assunta come termine ultimo, affinché si inizi già dal mese di aprile ad erogare le prime misure per imprese e lavoratori”.

“Il Coronavirus sta mettendo in ginocchio molte aziende e migliaia di padri di famiglia sono allo stremo. La Regione quindi non può perdere nemmeno un giorno, affinché non vengano dispersi gli sforzi che il Governo centrale sta facendo per supportare il tessuto lavorativo. È necessario che la Giunta regionale faccia sentire una presenza effettiva a imprese e lavoratori che devono far fronte ad una situazione critica ed inaspettata”, ha concluso Smargiassi.


Print Friendly and PDF

TAGS