Coronavirus: Santangelo, “Fornire dispositivi di protezione a lavoratori impiegati nella vigilanza pubblica e privata”

di Redazione | 23 Marzo 2020, @12:03 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Fornire dispositivi di protezione individuale per garantire le condizioni di sicurezza ai lavoratori impiegati nella vigilanza pubblica e privata, al pari degli uomini e donne delle Forze dell’ordine, è il minimo che possiamo fare per coloro che quotidianamente svolgono un lavoro di tutela e garanzia della sicurezza pubblica oltre al compito di contrasto della criminalità”.

E’ l’invito di Roberto Santangelo, vice presidente vicario in Consiglio regionale.

“In modo particolare- dice Santangelo – mi riferisco, alle guardie giurate che prestano servizio all’interno dei Presidi ospedalieri, nei Pronto soccorso o dei Palazzi di giustizia e che sono altamente esposti al rischio di contagio”.

“Come i medici, gli infermieri e tutto il personale socio-sanitario, che non finiremo mai di ringraziare per quanto stanno facendo, instancabilmente e da tempo, per riuscire ad assistere quotidianamente quanti si recano in ospedale bisognosi di cure, così gli agenti di polizia impiegati sulle strade e anche agli uomini della vigilanza deve essere assicurata a tutti la possibilità di svolgere il proprio lavoro in sicurezza, ovvero, di essere provvisti di guanti, mascherina, gel, insomma tutti quei dispositivi individuati per contrastare la diffusione del Codiv-19”, conclude.


Print Friendly and PDF

TAGS