Coronavirus, positivo 19enne abruzzese morto a Londra

di Redazione | 31 Marzo 2020, @05:03 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

NERETO – I test eseguiti su Luca Di Nicola, il ragazzo di 19 anni di Nereto (Teramo) morto nei giorni scorsi a Londra poco dopo essere stato trasportato in ospedale in seguito a una crisi respiratoria, hanno confermato la positività del giovane al coronavirus: a quanto risulta il ragazzo sarebbe quindi il più giovane italiano morto per Covid-19. Il risultato del tampone è stato comunicato alla famiglia del ragazzo.

Luca Di Nicola si era trasferito nel Regno Unito da alcuni anni, dove aveva raggiunto la madre e dove lavorava come aiuto cuoco in un ristorante.

Da quanto si è appreso sembra che il ragazzo, prima della tragedia, fosse a casa da alcuni giorni curato dal suo medico per un’influenza, fin quando la situazione è precipitata.

Ricoverato in ospedale e intubato è morto poco dopo.


Print Friendly and PDF

TAGS