Coronavirus, Marsilio: due respiratori arrivano all’ospedale di Pescara

di Redazione | 19 Marzo 2020, @12:03 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

PESCARA – “Tra un’ora all’ospedale di Pescara arriveranno da Roma due ventilatori con due monitor così che si potranno attrezzare altre due postazioni di terapia intensiva. Quasi un miracolo. Speriamo attraverso lo stesso canale, l’azienda Altea, di riuscire ad averne altri nei prossimi giorni in attesa che il Governo possa trovare e incrementare la produzione nazionale e reperire sul mercato estero i quantitativi che abbiamo richiesto ma che fatichiamo ad ottenere”.

Così il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, nel corso della conferenza stampa che si sta svolgendo presso la sala consiliare del Comune di Pescara alla presenza del presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri e molti assessori della Giunta a cominciare dall’assessore alla Sanità Nicoletta Verì.

Un annuncio fatto nel corso di un intervento in cui ha illustrato le difficoltà di reperire i dispositivi medici e in particolare monitor, ventilatori e personale.

“Una difficoltà oggettiva”, quella di reperirli, ha aggiunto sottolineando che “sarebbe troppo facile fare polemica”.

Marsilio ha quindi annunciato di essere già a lavoro per reperire i dispositivi e le attrezzature tramite privati “esponendoci anche al rischio di truffe e speculazioni come sempre avviene in tempo di guerra”.

La “Borsa nera” in tempo di Coronavirus, ha concluso, riguarda proprio questi materiali.


Print Friendly and PDF

TAGS