Coronavirus, Marsilio chiede sospensione piano rientro sanità

di Redazione | 31 Marzo 2020 @ 18:09 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Durante la Conferenza delle Regioni, tenutasi in videoconferenza, il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha proposto di presentare un emendamento al decreto 18 per sospendere rimborsi annuali del piano di rientro per il prossimo triennio, spalmando sugli anni residui la somma da restituire.

Questo consentirebbe alla Regione Abruzzo di disporre di 90 milioni nel periodo 2020-22 da destinare alle spese per fronteggiare la crisi economica.

La proposta del presidente Marsilio ha ottenuto l’immediato consenso di altri presidenti, in particolare Santelli della Calabria e Toma del Molise. Il testo dell’emendamento è stato trasmesso a tutti i parlamentari abruzzesi perché lo presentino alle Camere in sede di conversione del decreto legge.

“Spero che i parlamentari abruzzesi possano svolgere un’efficace azione nei confronti del Governo, per liberare subito risorse importanti e senza alcun aggravio dei conti pubblici. Una proposta seria e percorribile che mettiamo in campo per affrontare l’emergenza”, ha detto Marsilio.


Print Friendly and PDF

TAGS