Coronavirus, De Luca rimette l’elmetto: “pronto a richiudere i confini”

di Redazione | 21 Agosto 2020 @ 16:27 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

NAPOLI – Il governato De Luca sembrerebbe pronto a richiudere tutti dentro o fuori la Campania, “decideremo tra 7/10 giorni”. Di seguito l’intervento: “C’è stata una ripresa dei contagi da Covid19 in tutt’Italia in questi giorni. Ho assistito con sconcerto al fatto che alcune regioni del Nord abbiano ritenuto di non rendere obbligatorio per i loro concittadini rientrati dall’estero il tampone e l’isolamento domiciliare e guardo con preoccupazione a queste scelte poco responsabili. Verificheremo a fine agosto se dovremo chiedere al Governo nazionale di ripristinare la limitazione della mobilità interregionale, assumeremo questo orientamento tra 7-10 giorni e lo faremo con grande determinazione. Salvo i casi soliti motivi di lavoro, sanitari che giustifichino lo spostamento. Ci regoleremo sulla base dell’andamento del contagio in altre regioni d’Italia”. “Nel frattempo – aggiunge il governatore – continueremo il lavoro di screening sui rientri nel mese di agosto in maniera intensa, perché è questo il periodo in cui si registra il grosso dei rientri, mentre nelle regioni del Nord questi saranno ritardati”.


Print Friendly and PDF

TAGS