Coronavirus: Biondi, “Governo rinvii termini per adempimenti fiscali in scadenza il 16 marzo”

di Redazione | 13 Marzo 2020 @ 18:13 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “È fondamentale che il governo predisponga immediatamente un provvedimento di rinvio degli adempimenti fiscali e dei versamenti in scadenza lunedì 16 marzo”.

A lanciare l’appello è il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

“Tra poco più di 48 ore sarà necessario rispettare una scadenza che, senza differimento dei termini, rischia di mettere in seria difficoltà centinaia di professionisti, aziende e partite Iva – sottolinea il sindaco dell’Aquila – . Se da un lato si invitano cittadini e lavoratori a rimanere a casa dall’altro lato gli studi professionali sono chiamati a uno sforzo enorme per garantire il rispetto di scadenze che necessariamente devono essere posticipate”.

“Nella nostra città in cui ancora si scontano gli effetti negativi sull’economia del sisma 2009 il rischio delle sanzioni legate all’eventuale mancato adempimento rischia di avere effetti deflagranti su un tessuto produttivo già fortemente stressato dagli effetti della stagnazione provocata dal coronavirus”.

“In tempi di emergenza occorrono provvedimenti adeguati a salvaguardare la collettività e mi auguro che l’esecutivo nazionale proceda in tempi rapidi”.


Print Friendly and PDF

TAGS