Coronavirus Abruzzo, il punto di Albani sulla letalità: “Dati abruzzesi in linea con il paese”

di Redazione | 10 Ottobre 2020 @ 12:25 | ATTUALITA'
Coronavirus Abruzzo
Print Friendly and PDF

PESCARA – Il referente sanitario regionale per le Emergenze, Alberto Albani, comunica che “negli ultimi giorni, alcuni articoli degli organi di stampa hanno riportato dati sulla letalità nella regione Abruzzo non corretti. Affinché i dati siano comparabili, devono essere messi a confronto gli stessi parametri. In particolare, – spiega Albani – il tasso di letalità deve essere calcolato dividendo il numero dei decessi per SARS-CoV-2 per le persone contagiate. Le persone decedute per coronavirus, a tutt’oggi, nella regione Abruzzo sono 487, mentre le persone potenzialmente positive, in base ai dati ISTAT della sieroprevalenza, indicano una popolazione stimata di contagiati pari a 14.000/15.000 unità. Il tasso di letalità, quindi, per la regione Abruzzo risulta dal rapporto 487/14.000-15.000 per un valore pari a 3,2-3,4%, in linea con la media nazionale”


Print Friendly and PDF

TAGS