Convenzione Comune-Univaq, a studenti e docenti stranieri gli alloggi del progetto C.a.s.e.

di Redazione | 12 Settembre 2020 @ 07:31 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Alloggi C.a.s.e. e Map a studenti e docenti stranieri all’Aquila per progetti con l’ateneo cittadino. Lo prevede una convenzione tra Comune e Università approvata ieri con una delibera della giunta comunale.

Con la convenzione l’Università ottiene gratuitamente gli alloggi e si impegna, invece, a sostenere i costi per le utenze centralizzate e a versare al comune il canone mensile di compartecipazione alle spese di gestione e manutenzione ordinaria delle parti comuni pari a euro 0,60/mq. Le assegnazioni, e la convenzione, avranno durata biennale e gli alloggi verranno individuati man mano in base alle disponibilità. 

E’ il secondo “studentato” previsto nei progetti C.a.s.e.. L’altro, il Collegio di Merito Ferrante d’Aragona è un progetto di utilizzo di ben 150 alloggi tra abitazioni equivalenti e unità immobiliari del progetto C.a.s.e. Uno studentato per studenti “meritevoli”, finanziato per quattro milioni di eurocon i fondi Restart e per il quale si attende la nascita della Fondazione che dovrebbe gestirlo. 


Print Friendly and PDF

TAGS