Contrordine da Malta, l’isola vara il lockdown di tutta la movida

di Redazione | 17 Agosto 2020, @04:08 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

I buoi sono scappati e Malta chiude le stalle: bar, discoteche, locali notturni. Tutta la movida dell’isola vanno in lockdown. La decisione, tardiva, è arrivata e sarà operativa a partire da mercoledì, ma nel frattempo gli sbarchi continuano negli aeroporti italiani. Solo i ristoranti rimarranno aperti, vietate anche le feste in barca. Le crociere dovranno invece attenersi a rigide regole di distanziamento sociale. Ad annunciarlo è stato il ministro della Salute Chris Fearne.

 

Intanto i racconti degli italiani di ritorno confermano la totale assenza di precauzioni sull’isola. «Eravamo delle mosche bianche, – raccontano dei ragazzi a Open – quasi gli unici a portare le mascherine. Gli altri, soprattutto polacchi e tedeschi, non la indossavano nemmeno all’ingresso. Fuori dalle discoteche c’era la fila»,

 


Print Friendly and PDF

TAGS