Consiglio regionale, stamane la seduta aperta con un minuto di silenzio in memoria di Thomas Luciani

di Redazione | 26 Giugno 2024 @ 18:32 | POLITICA
consiglio-regionale-emiciclo-laquila
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La seduta del Consiglio regionale dell’Abruzzo si è aperta questa mattina con un minuto di silenzio in memoria di Thomas Luciani, il ragazzo ucciso a Pescara negli scorsi giorni. Una richiesta fatta dal consigliere segretario, Luca De Renzis, e condivisa dal presidente Lorenzo Sospiri. Nella prima parte dell’Assemblea sono state discusse le interpellanze, “Procedura di valorizzazione area Ex Fea – Via Lungomare Matteotti Pescara” (Blasioli) e “Compartecipazione al Premio Internazionale della fotografia cinematografica Gianni Di Venanzio” (Cavallari). L’Aula, inoltre, ha deciso con parere unanime di tutte le forze politiche, di rinviare in Commissione Sanità il progetto di legge di iniziativa popolare, “Procedure e tempi per l’assistenza sanitaria regionale al suicidio medicalmente assistito ai sensi e per effetto della sentenza della Corte Costituzionale n. 242/2019”. La scelta è dettata dalla volontà comune di approfondire il tema ed ascoltare ulteriori soggetti interessati. Il Consiglio avrà altri 12 mesi di tempo per esprimere il parere definitivo sul testo. La mattinata di lavori, prima della sospensione, si è chiusa con l’approvazione a maggioranza del provvedimento amministrativo che introduce la prima variazione al bilancio del Consiglio regionale 2024-2026. L’atto prevede la ripartizione delle somme dell’avanzo di amministrazione 2023, per un totale di 1.977.516,02 euro. Più di 200mila euro saranno destinati al fondo per l’adeguamento del contratto dei dipendenti del Consiglio, mentre la maggior parte della quota, circa 1 milione di euro, sarà destinata al fondo per la copertura delle iniziative legislative.


Print Friendly and PDF

TAGS