Consiglio Regionale: “Ok all’assestamento al Bilancio di previsione 2021-2023”

Si sono astenuti al voto il Movimento 5 Stelle e il centrosinistra

di Redazione | 27 Dicembre 2021 @ 19:09 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Nel corso della seduta odierna, il Consiglio regionale ha approvato il progetto di legge n. 230/2021: Assestamento al Bilancio di previsione 2021-2023 ex art. 50, d.lgs. 118/2011 smi, con modifiche di leggi regionali, con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione del Movimento 5 stelle e del centrosinistra. Approvato un unico emendamento al progetto di legge,riguardante il miglioramento della mobilità urbana della città di Chieti. L’Assemblea legislativa regionale ha proceduto poi all’approvazione, con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione delle opposizioni,  del progetto di legge 233/2021 di iniziativa consiliare (proroga di termini previsti da disposizioni legislative e ulteriori disposizioni urgenti). La proposta normativa interviene in merito alla proroga di alcuni termini previsti da disposizioni legislative regionali nonché su diversi settori dell’ordinamento giuridico regionale che presentano carattere di urgenza oltre a interventi a sostegno dell’economia. Il testo chiarisce gli ambiti di applicazione in ambito di interventi di ristrutturazione con demolizione e ricostruzione degli edifici; conferisce maggiori competenze ad Aric in tema di forniture delle Asl regionali; risponde alle impugnative in materia di leggi regionali sul Parco regionale Sirente-Velino; proroga al 31/12/2022 la possibilità per i Comuni di rispondere alle richieste di sanatoria edilizia; proroga al 1 gennaio 2023 i termini per la presentazione del Durc per i commercianti ambulanti; stabilisce chiarimenti in merito alle procedure di votazione in seno ai Consorzi di bonifica; interviene in materia di costruzione di impianti eolici; porta ad almeno 6 mesi durante l’anno il periodo minimo per l’apertura degli impianti termali. Infine, il Consiglio ha eletto i  delegati della Regione Abruzzo che parteciperanno all’elezione del Presidente della Repubblica. Si tratta del presidente della Giunta regionale Marco Marsilio (15 voti), del presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri (14 voti) e del consigliere Sara Marcozzi (13 voti).


Print Friendly and PDF

TAGS