Conservatorio Casella, 4 eventi per l’8 marzo

di Redazione | 05 Marzo 2022 @ 09:56 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA –  Il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila celebra la Giornata Internazionale della Donna. Martedì prossimo otto marzo si svolgeranno quattro importanti momenti dedicati a  personalità musicali femminili.

I primi tre, sono interamente dedicati alla figura poliedrica di Pauline Viardot (1821-1910), cantante, pianista, promotrice culturale, compositrice, insegnante di canto e molto altro.

Gli appuntamenti sulla figura della Viardot celebrano non solo una grande artista, ma anche una grande donna, incredibile protagonista culturale e sociale dell’800.

Il Conservatorio ha organizzato: alle ore 11,30 presso l’Aula Magna del Istituto la presentazione del libro “Pauline Viardot”, edizioni Fiorettano, interverranno l’autore, Patrick Barbier, il curatore e traduttore dell’edizione italiana Paolo Bonpresa insieme e Roberta Magarelli della casa editrice; l’incontro è a cura della Professoressa Carla Di Lena. Al termine seguirà un concerto di arie da camera della Viardot, che ci porterà nell’atmosfera del suo salotto dell’ 800, luogo di importanti scambi culturali e sociali, al pianoforte il Maestro Sara Torquati accompagna le allieve di canto della classe della Prof.ssa Antonella Cesari

Il terzo evento della giornata si svolgerà presso l’Auditorium del Conservatorio alle ore 18.00, ed è la rappresentazione della Cendrillon, “operetta da salotto” che la Viardot compose in tarda età, pochi anni prima della morte. La forma della Cendrillon è quella tipica della parigina opérette-de-salon di fine ‘800, con l’accompagnamento strumentale affidato al solo pianoforte, che qui è affiancato da sette voci solistiche per narrare, con raffinato gusto cameristico e intimistico, la celebre fiaba Cenerentola di Perrault, rivisitata dalla Viardot con spirito francese, omaggiando al contempo il “Belcanto” italiano.

La traduzione italiana dell’originale libretto francese – scritto dalla Viardot – e il suo adattamento ritmico in musica sono a cura di Lorena Grazia Scarselli, così come i dialoghi italiani. La preparazione musicale e registica è affidata ai Maestri Enrico Arias e Antonella Cesari.

Il quarto ed ultimo evento è invece un Concerto incentrato sulle compositrici del novecento e contemporanee, l’appuntamento è per le ore 20.00 a Palazzetto dei Nobili nel cuore del centro storico dell’Aquila. Con il Concerto per la Giornata Internazionale della Donna si vuole dare risonanza alle figure femminili che si affermano e si impongono nello scenario musicale nazionale e internazionale come compositrici, ovvero come autrici e generatrici di proprie opere musicali. Le opere presentate, sono riferite ad un lungo arco temporale, dall’ inizio del novecento ai giorni nostri, che si può definire “il secolo d’oro delle compositrici” e testimoniano una grande varietà stilistica, con diverse combinazioni strumentali e vocali. Saranno gli studenti di tutti i dipartimenti del Conservatorio aquilano a rendere omaggio a: Piera Pistono, Ada Gentile, Ida Gotkovsky, Alison Stephens, Cecile Chaminade,  Germaine Tailleferre, Eileen Pakenham, Nadia Boulanger, Roberta Vacca, Kaija Saariaho, Teresa Procaccini, Carla Bley.

 
 
 
 

Print Friendly and PDF

TAGS