Congresso regionale Siap, Ravanetti rieletto all’unanimità segretario abruzzese del sindacato polizia

di Redazione | 01 Luglio 2021 @ 00:36 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Alberto Ravanetti è stato confermato segretario regionale del Siap, sindacato italiano appartenenti polizia. Ravanetti è stato rieletto all’unanimità durante il congresso abruzzese, che si è svolto alla sala “Calvitti” della Questura dell’Aquila, dal titolo “La tutela delle forze dell’ordine”.

Oltre a diverse autorità, al congresso regionale ha partecipato anche segretario generale nazionale del Siap Giuseppe Tiani.

Il comunicato del Siap Abruzzo

Il Commissario Alberto RAVANETTI già a capo della segreteria regionale Abruzzo del Siap Abruzzese e componente del Direttivo nazionale, è stato eletto nuovamente al secondo mandato segretario generale regionale del Siap Abruzzo, uno dei maggiori sindacati della Polizia di Stato.

L’elezione all’interno della Questura di L’Aquila, in presenza del segretario generale nazionale Siap Giuseppe Tiani, dove si si è riunito il Direttivo Regionale. Ha partecipato ai lavori di apertura e sul tema sul quale era centrato il Congresso, ovvero la tutela delle forze dell’ordine, il Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e del capo di gabinetto della Questura di L’Aquila, facente funzione di Questore Sandro De Angelis.

Questo conferma, dopo cinque anni di mandato, é un importante e meritato risultato che giunge dopo ben 25 anni di impegno sindacale che il segretario generale regionale SIAP Alberto Ravanetti ha messo a disposizione di tutti e testimonia l’efficace e costante azione in favore delle lavoratrici e dei lavoratori della Polizia di Stato, con particolare attenzione alle indicazioni della legge di riforma del 1981. In quegli anni grazie alle forze politiche, sindacali, sociali, culturali e giuridiche si giunse alla smilitarizzazione della Polizia di Stato con la legge 121 approvata proprio nell’aprile del dello stesso anno.

Il segretario regionale generale Siap Alberto Ravanetti ha fatto nella sua relazione introduttiva chiare indicazioni sull’attività svolta e sulle attività e iniziative da intraprendere. Il suo discorso di presentazione al Direttivo che lo ha eletto centrato sempre più sulla tutela delle forze dell’ordine, ha messo in rilievo un nuovo e più determinato impegno improntato alla tutela delle colleghe e dei colleghi e soprattutto a fornire il supporto organizzativo a quelle strutture provinciali che oltre ad essere rappresentantive e riconosciute nel territorio Abruzzese, avranno necessità di una ulteriore spinta verso obiettivi condivisi.

L’importante appuntamento di uno dei maggiori sindacati di Polizia di Stato è stata anche l’occasione per ribadire la peculiarità e la specificità di questo lavoro su questo territorio e in questo momento storico. Il Siap Abruzzo ha registrato il meritato riconoscimento del lavoro e dell’impegno, svolti in questi anni sul territorio Abruzzese. Il Siap regionale sarà presente sempre più nel territorio Abruzzese e sui luoghi di lavoro. Alberto Ravanetti, oggi ha ribadito la necessità di un sindacato moderno e reattivo che ha necessità di creare una rete tra istituzioni, associazioni e cittadini, sempre nel rispetto e riconoscimento istituzionale e che si rivolge ai cittadini, alle istituzioni, agli “ultimi” nel motto della Polizia di Stato: Esserci sempre.

Segretario aggiunto sarà Raffaele Loicono della Questura di Teramo che coordinerà tutte le attività della segreteria Regionale Abruzzo Siap.

Biondi, Ravanetti e Tiani

Alberto Ravanetti

L’Aquila, mercoledì 30 luglio congresso regionale del Siap “La tutela delle forze dell’ordine”

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS