Condanna a oltre 3 anni e mezzo per un 55enne responsabile di violenza sessuale  

Giornata dell’Europa: Eurodesk Informagiovani L’Aquila vince bando per sensibilizzazione giovani voto UE

di Redazione | 08 Maggio 2023 @ 15:58 | CRONACA
carabinieri
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  È finito ai domiciliari un 55enne condannato in via definitiva per due episodi di violenza sessuale in danno di giovani donne. Il provvedimento, emesso dal tribunale di sorveglianza dell’Aquila, è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Paganica, che sottopongono il condannato alla detenzione domiciliare della durata di 3 anni e 8 di reclusione, disposta dall’autorità giudiziaria per l’intervento di un cumolo di pene all’esito delle condanne di colpevolezza.

Le differenti vicende giudiziarie, per le quali si è arrivati a condanna definitiva, risalgono all’ultimo quinquennio e sono state perseguite dalla magistratura pescarese, nella cui provincia sono stati commessi i reati in danno delle vittime costrette a subire palpeggiamenti nelle parti intime.

I militari incaricati di eseguire la misura hanno rintracciato il destinatario della pena e, dopo le formalità dell’arresto, hanno condotto il detenuto presso il proprio domicilio dove sconterà la lunga condanna.  


Print Friendly and PDF

TAGS