Concorso straordinario scuola secondaria: ecco le novità

di Redazione | 18 Gennaio 2022 @ 19:46 | UTILI
scuola, Snals
Print Friendly and PDF

Concorso straordinario scuola secondaria: l’art. 1 comma 958 della Legge di Bilancio 2022 ha introdotto un intervento per i docenti penalizzati dalla pubblicazione tardiva delle graduatorie del concorso scuola straordinario 2020.

In specie è prevista una procedura straordinaria bandita a livello nazionale per circa 24.000 posti comuni e di sostegno relativi alla scuola secondaria di primo e secondo grado suddivisi per regione, tipologia di posto e classe di concorso.

Le prove scritte di tale concorso straordinario si sono tenute durante l’a.s. 2020/21, sebbene diverse graduatorie non siano state pubblicate in tempi tali da garantire le assunzioni dei docenti per l’a.s. 2021/22.

In tal senso la Legge di Bilancio 2022 ha disposto quanto segue all’art. 1 comma 958: “al fine di corrispondere alle esigenze delle istituzioni scolastiche connesse all’emergenza epidemiologica, all’articolo 59 del decreto-legge 25 maggio 2021 n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106, dopo il comma 9-bis è inserito il seguente:

9-ter. I posti comuni e di sostegno destinati alle procedure di cui al comma 4 e rimasti vacanti dopo le relative operazioni sono destinati sino al 15 febbraio 2022 alle immissioni in ruolo con decorrenza giuridica ed economica 1° settembre 2022 dei soggetti di cui al comma 3, limitatamente alle classi di concorso per le quali la pubblicazione della graduatoria avviene dopo il 31 agosto 2021 ed entro il 30 novembre 2021″.

Tale misura, pertanto, è volta a tutelare tutti i docenti del concorso straordinario le cui graduatorie sono state pubblicate tardivamente cioè dopo il  31 agosto 2021 e le assunzioni dovranno partire quindi entro il 15 febbraio 2022, con decorrenza dei contratti dal 1° settembre 2022.


Print Friendly and PDF

TAGS