Concorsi Asl 1, otto quelli già conclusi

di Redazione | 27 Gennaio 2024 @ 15:32 | SANITA'
Asl 1
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Già conclusi 8 dei complessivi 25 concorsi da primario che saranno portati a termine entro marzo: prosegue a ritmo serrato il calendario fissato dalla Asl 1 Abruzzo per dare stabilità e capacità di gestione a reparti e servizi dell’azienda.  Si tratta di una vera e propria svolta, decisa e attuata dalla direzione aziendale, guidata dal manager Ferdinando Romano, dopo anni di immobilismo all’insegna dell’attribuzione di incarichi a termine e rinnovati di volta in volta, senza possibilità di impostare obiettivi di lavoro a breve e a medio termine. 

“L’attuale tornata di 25 concorsi, che è iniziata a gennaio e che si concluderà a marzo”, dichiara la direzione aziendale, “si aggiunge alle 19 selezioni già espletate da questa amministrazione che hanno portato alla nomina di altrettanti nuovi direttori di struttura complessa”

“Oggi raggiungiamo un altro significativo risultato nella nostra missione di rinnovare e potenziare i servizi sanitari locali”, aggiunge la direzione aziendale.

“Dopo anni di inerzia, è stata intrapresa con decisione l’iniziativa di avviare i concorsi per pianificare e varare un nuovo modello operativo, dando impulso all’attività di assistenza. Si tratta di un enorme passo in avanti nella ricerca di soluzioni alle carenze strutturali che hanno caratterizzato il passato recente. I primi 8 vincitori sono stati nominati e siamo fiduciosi che la loro competenza e dedizione apporteranno un contributo fondamentale al miglioramento complessivo del livello di assistenza sanitaria. Vogliamo garantire ai nostri pazienti qualità ed efficienza, e questi concorsi sono il mezzo per raggiungere questo obiettivo”.

“Gli incarichi avranno durata quinquennale ed è importante sottolineare che i concorsi sono stati tenuti da commissioni formate da responsabili di strutture complesse sanitarie di aziende che operano su tutto il territorio nazionale. La selezione di tali commissari è avvenuta attraverso un sorteggio basato su un elenco nazionale nominativo costituito dall’insieme degli elenchi regionali dei direttori di struttura complessa, garantendo così un processo di valutazione equo e trasparente”

Le 25 unità operative complesse (UOC), di cui si sono bandite le procedure di selezione che si concluderanno a fine marzo, sono:

– UOC di Servizio Veterinario: Sanità Animale (area A); Igiene degli Alimenti di Origine Animale e Loro Derivati (area B); Igiene degli Alimenti e delle Procedure Zootecniche (area C)

– UOC di Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPSAL)

– UOC di Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN)

– UOC di Servizio Tutela Salute Attività Sportive

– UOC Servizio Farmaceutico Aziendale

– Distretti Sanitari dell’assistenza territoriale area L’Aquila, Marsica e Peligno Sangrina

Ospedale dell’Aquila

– UOC Servizio di Immunoematologia e Medicina trasfusionale 

– UOC di Lungodegenza Geriatria

– UOC di Cardiologia ed UTIC con Emodinamica 

– UOC di Otorinolaringoiatria 

Ospedale di Sulmona

– UOC di Cardiologia ed UTIC

– UOC di Anestesia e Rianimazione – Terapia del dolore 

– UOC di Ortopedia e Traumatologia

– UOC di Ostetricia e Ginecologia

Ospedale di Avezzano

– UOC di Medicina Generale 

– UOC di Chirurgia Generale

– UOC di Chirurgia Vascolare 

– UOC di Oculistica 

– UOC di Pediatria e Neonatologia 

Ospedale di Tagliacozzo

– UOC di Medicina Riabilitativa

Ospedale di Castel di sangro

UOC di medicina


Print Friendly and PDF

TAGS