Concluso il cashback di Natale, ora si parte con la versione standard

di Redazione | 02 Gennaio 2021 @ 15:22 | UTILI
cashback app IO
Print Friendly and PDF

Conclusa la fase sperimentale del cashback di Natale, dal 1° gennaio è partita la versione standard, per cui sarà possibile ottenere il rimborso del 10% sull’importo degli acquisti che verranno effettuati con carte o app di pagamento in negozi, bar e ristoranti, supermercati e grande distribuzione o artigiani e professionisti, esclusi gli acquisti online,nei prossimi sei mesi. L’extra cashback di Natale, partito lo scorso 8 dicembre, stando ai dati aggiornati al 30 dicembre da Palazzo Chigi, ha visto un’adesione pari a 5,7 milioni di cittadini con quasi 50 milioni di transazioni. Per i cittadini che hanno già diritto al rimborso, avendo raggiunto la soglia minima di 10 operazioni, le cifre che le casse dello Stato dovranno erogare hanno superato i 157 milioni di euro.

Oltre al cashback ordinario, nel 2021 si potrà aspirare anche al super cashback, cioè un premio da 1.500 euro a semestre. Si potrà quindi arrivare fino a 3 mila euro all’anno. Ma non tutti potranno avere accesso al super cashback, che sarà valido dal 1° gennaio 2021 al 30 giugno 2022: sarà solo per i primi 100 mila consumatori che totalizzano il maggior numero di transazioni. Per il super cashback, infatti, non conterà l’importo delle spese sostenute, ma il numero di transazioni eseguite.

Per aver diritto al rimborso occorre prima aderire al programma Cashback. La registrazione può avvenire attraverso l’app IO o tramite registrazione sugli altri sistemi messi a disposizione dagli “Issuer Convenzionati” (soggetti che emettono gli strumenti di pagamento elettronici che si scelgono per partecipare all’iniziativa e che hanno sottoscritto una convenzione con PagoPa).

 


Print Friendly and PDF

TAGS