Commissione grandi rischi. Il prof. Coccia nominato presidente

Si è insediata ufficialmente ieri la Commissione nazionale per la previsione e la prevenzione dei grandi rischi, rinnovata con decreto firmato lo scorso 31 agosto dal ministro per la Protezione Civile e le Politiche del mare

di Michela Santoro | 29 Settembre 2023 @ 09:34 | CRONACA
Prof.Coccia
Print Friendly and PDF

ROMA – A presiedere la commissione, che resterà in carica per i prossimi cinque anni, è stato nominato il Prof. Eugenio Coccia, ordinario di Astronomia ed Astrofisica presso la Scuola Universitaria Superiore ‘Gran Sasso Science Institute’ (GSSI) dell’Aquila di cui è stato rettore. 

Precedentemente, Il Prof. Coccia era stato anche direttore dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso – Infn.

“Il professor Coccia – scrive il sito della Protezione Civile –  è uno degli autori della scoperta delle onde gravitazionali e ha diretto l’importante infrastruttura di ricerca “Laboratori del Gran Sasso” dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN). Attualmente è direttore dell’Institute of High Energy Physics di Barcellona (Spagna).

La commissione  – prosegue il sito  – è composta da 64 componenti provenienti dai più prestigiosi Atenei ed Istituti italiani e supporterà il Dipartimento della Protezione civile, in otto settori di rischio: sismico; vulcanico; maremoto; idraulico, idrogeologico, da fenomeni meteorologici e climatici; incendi boschivi e da deficit idrico; nucleare e radiologico; chimico, tecnologico, industriale e da trasporti; ambientale e igienico-sanitario.

L’individuazione dei componenti è stata effettuata partendo dai diversi profili di competenza ed esperienza, necessari a comporre ciascun settore ed è avvenuta in stretto raccordo con i Centri di competenza –  che forniscono al Dipartimento informazioni e contributi tecnico-scientifici in specifici ambiti – e grazie ad una proficua azione di analisi e confronto con il Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, con il Presidente della Consulta dei Presidenti degli Enti pubblici di Ricerca”.

Al Prof. Coccia, l’augurio di un buon lavoro da parte della redazione di L’Aquila Blog.

 

Il commento della rettrice del GSSI, Paola Inverardi

“Sarà un ruolo di grande importanza e responsabilità per tutta l’Italia – ha commentato la rettrice del GSSI, la professoressa Paola Inverardi – ma allo stesso tempo è una nomina densa di significati per la città dell’Aquila e per il nostro Istituto, nato appunto dalle ceneri del terremoto del 2009. Faccio quindi i migliori auguri al professor Coccia per questo nuovo incarico, sono sicura che metterà tutte le sue migliori energie per onorare questo impegno”.

Grandi Rischi: Coccia presidente commissione, le congratulazioni del sindaco Biondi

“Rivolgo al professor Eugenio Coccia le più vive e sentite congratulazioni per la nomina a presidente della Commissione Grandi Rischi. Ho frequentemente avuto modo di confrontarmi con lui negli anni trascorsi alla guida del Gran Sasso Science Institute dell’Aquila, apprezzando ogni volta le sue competenze, conoscenze e capacità. Elementi che sono certo lo continueranno ad accompagnare nel prestigioso e complesso incarico che l’attende al vertice di un organismo strategico per il Paese. È, inoltre, un motivo di vanto che la scelta effettuata dal ministro per la Protezione civile e le Politiche del mare, Nello Musumeci, sia ricaduta su una personalità che ha contribuito alla crescita scientifica e culturale di questo territorio e conferma la straordinaria vocazione di questa città nel campo dell’alta formazione e della conoscenza”. 

NOMINE COCCIA, CIPOLLONE E GOLA, LE CONGRATULAZIONI DI LIRIS
 
L’AQUILA – “Saluto con soddisfazione le importanti nomine di tre abruzzesi, di nascita o di adozione, ad incarichi di alto profilo istituzionale: Eugenio Coccia, ex rettore del Gssi e prima ancora direttore dei laboratori di fisica nucleare del Gran Sasso è nuovo presidente della Commissione grandi rischi, Piero Cipollone, già vice direttore generale della Banca d’Italia è diventato componente del comitato esecutivo Eurotower della Bce e Giuseppe Gola è nuovo amministratore delegato di Open Fiber. L’ennesima dimostrazione che la nostra terra riesce a esprimere classe dirigente di livello nazionale e internazionale, formando uomini e donne di alto spessore che spesso in Abruzzo hanno anche la possibilità di percorrere gran parte del loro percorso professionale”.
 
Lo afferma il senatore di Fratelli d’Italia Guido Liris, eletto in Abruzzo.
 
“A tutti e tre, che si accingono a rivestire incarichi di assoluto valore in ruoli chiave per lo sviluppo e la crescita del paese, rivolgo le mie più profonde e sincere congratulazioni”.

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS